Emergenza sanitaria – Rete distribuzione carburanti. Azioni Retitalia Spa. Assicurazione sanitaria Covid-19.

Milano, 16 marzo 2020

Retitalia spa ha provveduto a sottoscrivere a proprio carico, per tutti i propri dipendenti e gestori della rete distributiva di proprietà a Marchio Esso / Retitalia, una copertura assicurativa che prevede un pacchetto di garanzie e servizi per assistenza sanitaria Covid-19.

leggi la nota informativa alle Associazioni di Categoria. (pdf)

 

Le Fiamme Oro presentano l’iniziativa “Valige di Salvataggio”

Roma – Durante la giornata di Sport dedicata al Sei Nazioni di Rugby con la Scozia, il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, di cui Retitalia è orgoglioso sponsor, ha colto l’occasione per presentare l’iniziativa denominata “Valigie di Salvataggio”, a favore delle donne che hanno subito violenza!

Lo Sport come elemento di aggregazione.

 

Sei Nazioni di Rugby con la Scozia, Fiamme Oro

Durante la giornata di Sport dedicata al Sei Nazioni di Rugby con la Scozia, il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, di cui Retitalia è orgoglioso sponsor, ha colto l’occasione per presentare l’iniziativa denominata “Valigie di Salvataggio”, a favore delle donne che hanno subito violenza!Lo Sport come elemento di aggregazione.#FiammeOroFiamme Oro Rugby (pagina ufficiale)

Pubblicato da Retitalia su Giovedì 27 febbraio 2020

 

Le Fiamme Oro inaugurano l’anno nuovo da vincitori!

Le Fiamme aprono il 2020 battendo in trasferta il Mogliano

Guidi: «Sono orgoglioso del risultato dei miei ragazzi, perché è frutto del lavoro fatto in questa settimana particolare di festa e durante la quale, anche a casa, si sono continuati ad allenare tanto. Dovevamo mettere a posto la difesa e abbiamo messo in campo una prova convincente. Alla fine potevamo essere più precisi e portare a casa anche il bonus, ma quello che voglio sottolineare oggi sono i contenuti dai quali è scaturita questa bella prestazione: la difesa che è visibilmente cresciuta e una grandissima prova in mischia chiusa che ci ha permesso di fare la “voce grossa” per 80 minuti contro una squadra che in questo fondamentale è in grado di mettere tutti in seria difficoltà; merito del grande lavoro della squadra con Sandro Castagna. Adesso non cambia nulla e la nostra testa è già proiettata al match del 25 gennaio a casa nostra con il Valorugby, che per noi è come se fosse una vera e propria finale».

Mogliano Veneto (TV) – Inizia nel modo migliore il nuovo anno per le Fiamme Oro Rugby che, in occasione dell’8^ giornata del Peroni “TOP12”, centrano la seconda vittoria stagionale in trasferta battendo il Mogliano Rugby 1969 per 23 a 16.

Una prova convincente quella del XV della Polizia di Stato in terra veneta, dove una difesa ritrovata, dopo le ultime prove non proprio convincenti, e la mischia autrice di una prestazione sopra le righe sono state le chiavi di una vittoria che, al “Quaggia” di Mogliano Veneto, nessuno è in grado di dare per scontata a priori.

Con i quattro punti conquistati a Mogliano le Fiamme raggiungono quota 30 in classifica e agganciano in terza posizione il Calvisano, oggi sconfitto a Viadana

È stato un match in cui le Fiamme nella prima frazione di gioco, chiusa in svantaggio di un punto, non sono riuscite appieno a far girare il proprio gioco, cosa che, invece, è accaduta nel secondo tempo, in cui i Cremisi sono rimasti padroni del pallino del gioco per tutti i 40 minuti restanti.

–> leggi tutto l’articolo

Le Fiamme Oro chiudono in vittoria il 2019!

7^ giornata. Le Fiamme tornano a vincere e chiudono il 2019 quarte

Guidi: «Sono contento delle reazioni di questi ragazzi, mai domi fino all’ultimo respiro, e che sono figlie del grande lavoro di ricerca dell’identità di squadra che abbiamo messo in atto fin dalla preparazione di questo campionato. Però, dobbiamo analizzare bene questa partita, perché abbiamo davvero concesso un po’ troppo in difesa e, se vogliamo competere, dobbiamo alzare di molto il nostro livello difensivo. Sono cose che possono succedere e da qui dobbiamo ripartire, rimboccarci le maniche e costruire allenamenti che ci permettano di tornare ad essere quella squadra arcigna e aggressiva in difesa che siamo sempre stati. Facciamo un bagno di umiltà, io per primo, e cominciamo a ricostruire la nostra difesa».

Roma – Le Fiamme interrompono la striscia negativa che le ha viste sconfitte per tre volte consecutive tra Coppa Italia e campionato, tornando alla vittoria nel Peroni TOP12 battendo il Lyons Piacenza 36 a 35, ma sudando le proverbiali sette camicie.

È stato un match poco adatto ai deboli di cuore, quello giocato oggi sul sintetico della caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria, con il XV della Polizia di Stato che solo allo scadere riesce ad avere la meglio sui piacentini, combattivi fino alla fine tanto da non riuscire per pochissimo nel colpo grosso di portarsi a casa cinque punti, evitato solo grazie alla squadra cremisi che, fino all’ultimo, ha creduto nella vittoria.

Sono proprio gli ospiti a sbloccare il risultato con la meta di Capone dopo 18 minuti, alla quale le Fiamme rispondono con Nocera al 27’ e altre due mete (33’ Vaccari e 39’ Ugo D’Onofrio) che chiudono il primo tempo con i padroni di casa in vantaggio 19 a 7.

–> leggi tutto l’articolo