Autotrasporto, i costi di esercizio di agosto

In attuazione dell’art. 1, comma 250 della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge di Stabilità 2015), il ministero delle Infrastrutture (Mit) ha pubblicato sul proprio sito internet i valori indicativi di riferimento dei “costi di esercizio” di agosto 2021 dell’impresa di autotrasporto per conto terz …

(Prezzi e Tariffe Nazionali | 13/09/2021)

Eolico offshore, progetto da 560 MW al largo di Brindisi

Un impianto da 560 MW composto da 40 generatori da 14 MW installati su torri tubolari in acciaio e relative fondazioni flottanti suddivisi in 8 sottocampi. È il progetto di impianto eolico offshore per il quale la srl milanese Iron Solar ha chiesto al ministero delle Infrastrutture e della mobilità …

(Rinnovabili e Altre Fonti di Energia – Efficienza | 13/09/2021)

Coppa Italia – Le Fiamme segnano sei mete e battono Colorno 49-15

San Benedetto del Tronto (AP) – Con sei mete, le Fiamme battono il Colorno nella prima giornata della Coppa Italia 21-22 e si aggiudicano anche la prima edizione del Trofeo “Pierluigi Camiscioni”, messo in palio dall’Unione Rugby San Benedetto del Tronto, Società organizzatrice dell’evento.

È stata una giornata di rugby a 360° quella organizzata presso l’impianto “Nelson Mandela” di San Benedetto del Tronto, culminata con l’incontro tra Fiamme e Colorno, con le due squadre che hanno onorato l’evento dando vita ad un match che ha entusiasmato i circa 1.000 spettatori sugli spalti.

Le Fiamme hanno dimostrato di aver già preso confidenza con i nuovi dettami tecnici di coach Pasquale Presutti, sovrastando gli avversari in mischia e giocando un rugby piacevole a vedersi anche nel gioco alla mano.

Il XV della Polizia di Stato, dopo un inizio di studio degli avversari, ha ingranato una marcia superiore, mettendo a segno sei mete, tre delle quali opera dell’ala Alessio Guardiano, ma anche dimostrando sicurezza nei fondamentali e nei calci.

«Abbiamo iniziato con il piede giusto – ha dichiarato coach Pasquale Presutti al termine del match – Ho visto in campo una squadra ordinata e che, anche nei momenti di difficoltà in inferiorità numerica, non si è disunita ed è riuscita anche a mostrare un ottimo gioco. Ora ci aspettano altre prove non facili, ma sono convinto che questo gruppo le affronterà così come ha fatto oggi: con concretezza e qualità».

Prossimo impegno per il XV della Polizia di Stato, sabato 18 settembre tra le mura amiche della caserma “Stefano Gelsomini” per il secondo turno di Coppa Italia contro i Campioni d’Italia della Rugby Rovigo Delta.

La cronaca

Sono le Fiamme ad aprire le marcature dopo tre minuti con Andrea Menniti-Ippolito che centra i pali, ma dopo due soli giri di orologio, il XV della Polizia di Stato resta in inferiorità numerica per un giallo a Massimiliano Chiappini, ex di turno dell’incontro. Il Colorno ne approfitta subito e al 9’ va in meta con Pavese che fa 5-3. Al 13’ sono ancora i biancorossi ad allungare con un calcio di punizione di Van Tonder: 8-3. Due minuti dopo è Andrea Menniti-Ippolito a ridurre il divario ancora dalla piazzola: 8-6. L’apertura cremisi si ripete al 18’ e porta le Fiamme a +1. Al 25’, dagli sviluppi di una touche sui 5 metri, Iacopo Bianchi entra in possesso del pallone e va a schiacciare la prima meta della stagione per le Fiamme; Anfìdrea Menniti-Ippolito trasforma e porta lo score sull’8 a 16. Passa poco meno di un quarto d’ora, durante il quale le due squadre hanno dato vita a numerosi capovolgimenti di fronte, e le Fiamme vanno di nuovo in meta, stavolta con Alessio Guardiano che si invola sulla linea dell’out destro e va a schiacciare: 8-21, punteggio con cui si chiude la prima frazione di gioco. Passano otto minuti dall’inizio della ripresa e le Fiamme vanno di nuovo in meta: Ludovico Vaccari trova il buco tra le maglie del Colorno e deposita il pallone oltre la linea. Andrea Menniti-Ippolito trasforma e i Cremisi vanno a +20: 8-28. Al 56’ arriva la meta-bonus per le Fiamme con Alessio Guardiano che mette a segno calciando un pallone lungo, andandolo a schiacciare direttamente in area di meta e, con la trasformazione di Andrea Menniti-Ippolito lo score diventa 8 a 35. Al 75’ Alessio Guardiano, man of the match, mette a segno la tripletta sull’out destro e con Andrea Menniti-Ippolito che trasforma il punteggio va sul 42 a 8 per le Fiamme. All’81’ il Colorno rialza la testa e va in meta con Van Tonder che trasforma e porta lo score sul 15 a 42. In pieno recupero arriva ancora una meta per le Fiamme e a segnarla è Marcello Angelini; Andrea Menniti-Ippolito trasforma e chiude il match sul 15 a 49.

Il Tabellino

San Benedetto del Tronto, Campo Nelson Mandela – Sabato 11 Settembre 2021

Coppa Italia – 1° Turno

HBS Colorno v Fiamme Oro Rugby 15-49 (8-21)

Marcatori: p.t. 3’ cp. Menniti-Ippolito (0-3); 9’ m. Pavese (5-3); 13’ cp. Van Tonder (8-3); 15’ cp. Menniti-Ippolito (8-6); 18’ cp. Menniti-Ippolito (8-9); 25’ m. Bianchi tr. Menniti-Ippolito (8-16); 39’ m. Guardiano (8-21) s.t. 48’ m. Vaccari tr. Menniti-Ippolito (8-28); 53’ m. Guardiano tr. Menniti-Ippolito (8-35); 71’ m. Guardiano tr. Menniti-Ippolito (8-42); 77’ m. Van Tonder tr. Van Tonder (15-42); 80 m. Angelini tr. Menniti-Ippolito (15-49)

HBS Colorno: Van Tonder; Buondonno A. (45’ Skelton); De Santis (41’ Mey), Pavese; Gesi; Rodriguez (55’ Pasini), Del Prete; Koffi; Sapuppo (60’ Butturini), Sarto (Cap) (41’ Popescu); Rebussone (45’ – 55’ Butturini), Cicchinelli; Appiah (51’ Goegan), Elrick (38’ Ferrara), Tica (51’ Singh)

All. Umberto Casellato

Fiamme Oro Rugby: Cornelli S. (58’ Di Marco); Guardiano, Forcucci, Vaccari (58’ Angelini), Gabbianelli (75’ Piva); Menniti-Ippolito, Marinaro; Cornelli M. (68’ De Marchi); Bianchi, Chianucci; Chiappini (58’ Fragnito), D’Onofrio; Tenga (55’ Iacob), Taddia (54’ Kudin), Zago (54’ Iovenitti)

All. Pasquale Presutti

Arb. Angelucci (Livorno)
AA1 Spadoni (Padova); AA2 Merli (Ancona)
Quarto Uomo: Marrazzo (Modena)
Cartellini: al 7’ giallo a Chiappini (Fiamme Oro Rugby);
Calciatori: Van Tonder (HBS Colorno) 2/3; Menniti-Ippolito (Fiamme Oro Rugby) 8/10
Note: Soleggiato 25° – campo in ottime condizioni – 1000 spettatori (tutto esaurito)
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 0; Fiamme Oro Rugby 5
Player of the Match: Alessio Guardiano (Fiamme Oro Rugby)

11 settembre 2021

Cristiano Morabito – Responsabile della comunicazione Fiamme Oro Rugby

 

Obiettivi 2020, l’Italia mette in vendita il suo surplus di rinnovabili

Avendo ampiamente superato i target europei al 2020 sulla produzione di energia da fonti rinnovabili, l’Italia ha attivato il meccanismo di trasferimento statistico, offrendo una quantità stimata di 38 TWh di energia verde ad altri Paesi che invece non hanno raggiunto gli obiettivi. E’ quanto si leg …

(Politica energetica nazionale | 10/09/2021)