Raffineria Priolo, tavolo al Mise il 18

Il ministro delle Imprese Adolfo Urso ha convocato a Palazzo Piacentini a Roma venerdì 18 novembre il tavolo con Isab Lukoil, le parti sociali e gli enti locali. L’annuncio arriva a valle dell’incontro di oggi con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani.
Durante l’incontro, si leg …

(Approvvigionamenti e Raffinazione | 08/11/2022)

Utilitalia: con termovalorizzatori e biometano meno importazioni di gas

L’Italia ha bisogno di almeno trenta nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti organici e per il recupero energetico delle frazioni non riciclabili, altrimenti rischia di mancare gli obiettivi europei al 2035. A sostenerlo è la terza edizione dello studio “Rifiuti urbani, fabbisogni impiantistic …

(Gas Naturale – GPL – GNL | 08/11/2022)

Sorgenia lavora a 12 comunità energetiche Accordo con Alba Leasing per FV alle Pmi

Sorgenia ha annunciato negli ultimi giorni di avere in programma la realizzazione di 12 nuove comunità energetiche rinnovabili in Lombardia, dopo quella già partita a Turano Lodigiano (LO), e di aver raggiunto un accordo con Alba Leasing per favorire il finanziamento e la realizzazione di sistemi so …

(Rinnovabili e Altre Fonti di Energia – Efficienza | 08/11/2022)

Consip, offerta di contratti in crescita nei prossimi 6 mesi

L’offerta Consip di contratti per l’acquisto di beni e servizi (il c.d. “scaffale”) è destinata a crescere nei prossimi 6 mesi con una serie di iniziative in attivazione, del valore totale di 15 mld/€, di cui 6,4 mld/€ nel settore Energia, Utility e Building Management, 6,4 mld/€ nell’ICT, 1,5 mld/€ …

(Vita delle Società – Associazioni | 08/11/2022)

Riordino ministeri, la nuova bozza di DL

Scompare il Comitato strategico per il Sud; il ministero delle Imprese dovrà essere consultato sulle linee di indirizzo strategico dell’attività di Simest. Sono le due principali differenze della nuova bozza di decreto-legge sul riordino dei ministeri, rispetto al testo anticipato la scorsa settiman …

(Leggi e Atti Amministrativi | 08/11/2022)

Rischio credito, allarme Bce sulle banche esposte nel settore energetico

La crisi di liquidità delle utility e dei trader, dovuta al caro prezzi, può ripercuotersi sulle banche nel senso di una maggiore esposizione al rischio di controparte e al rischio di credito, con potenziali spirali svalutative sugli asset e conseguente impatto sui bilanci delle banche al di là dell …

(Politica energetica internazionale | 08/11/2022)